Semi di pompelmo per contrastare le infezioni
I semi di pompelmo

I semi di pompelmo, il cui estratto viene chiamato anche GSE (Grapefruit Seed Extract) possiedono un’ampia efficacia contro batteri, funghi e virus. Aiutano a mantenere in equilibrio la flora batterica intestinale, favoriscono l’eliminazione di tossine e contribuiscono a rinforzare le difese immunitarie. Queste proprietà sono dovute al fatto che l’estratto di semi di pompelmo è molto ricco  di bioflavonoidi quali naringina, esperidina, neoesperidina e quercetina di cui solo recentemente si è scoperta l’attività antimicrobica. Continua →

Papaina enzima per la buona digestione
La papaina

La papaina è un enzima proteolitico le cui principali funzioni sono:

  • Facilitare la digestione

  • Ostacolare la fermentazione delle proteine e permette una adeguata scomposizione delle proteine stesse

  • Impedire la produzione di aria nello stomaco e nell’intestino

Durante la digestione i macronutrienti di cui è composto il cibo (carboidrati, proteine e grassi) per venire assimilati devono essere scomposti nelle sostanze elementari di cui sono formati. Tale azione viene promossa dagli enzimi digestivi Continua →

camelina sativa

Camelina sativa

Camelina sativa

Nome botanico:  Camelina sativa
Parte della pianta utilizzata in fitoterapia: semi oleaginosi
Altri nomi: Dorella coltivata, Falso lino, Sesamo di Germania, Gold of pleasure in inglese

La Camelina sativa è una pianta che appartiene alla famiglia delle Brassicacee o Cruciferae (crocifere) e viene chiamata anche “falso lino” (false flax) o lino selvatico (wild flax) data la sua Continua →

echinacea

Echinacea

L’echinacea è una pianta terapeutica della famiglia delle Asteraceae originaria del nord America.
L’uomo la utilizza da secoli e forse anche più ma i primi a scoprirla furono i Nativi americani che pare abbiano appreso i suoi segreti medicamentosi osservando le alci che se ne nutrivano se malate o ferite. Uno dei nomi dell’echinacea è infatti “Elk Root” o “radice dell’alce”.

La parte più utilizzata è infatti la radice che ha un particolare colore nero. Essa fu un medicamento fondamentale per gli indiani delle pianure americane che la utilizzavano per le sue proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie, cicatrizzanti e molto altro. Continua →

Astragalo: la pianta dell’energia vitale

Astragalus membranaceus

Astragalo

Nome botanico:  Astragalus membranaceus
Parte della pianta utilizzata in fitoterapia: radice
Principio attivo titolato: polisaccaridi

L’Astragalo è una pianta della famiglia delle Fabaceae originaria dell’estremo oriente ma diffusa anche in Italia. Conosciuto fin dai tempi più antichi per le sue numerose proprietà, nella medicina tradizionale cinese veniva indentificato come “tonico dell’energia vitale”. Questo grazie Continua →

CISTITE RIMEDI NATURALI CRANBERRY

Cistite

La cistite è la terza infezione per frequenza dopo le infezioni respiratorie e gastrointestinali e colpisce un uomo su venti donne.

Essa è un’infezione della vescica causata da comuni germi gram negativi fra cui l’Escherichia Coli, responsabile dell’85% delle infezioni. Le cistiti si definiscono recidivanti quando si presentano tre o più volte l’anno o due o più volte in sei mesi.

Essa si manifesta improvvisamente con Continua →

picrorhiza kurroa

Picrorhiza: rimedio ayurvedico per asma e allergia

Nome botanico: Picrorhiza kurroa
Parte della pianta utilizzata in fitoterapia: radice
Principio attivo titolato: kutkina
Nomi popolari e internazionali:  Kutki, Katuka, Kutaki

La Picrorhiza kurroa è una delle più famose piante utilizzate dalla medicina ayurvedica per le sue qualità antinfiammatorie, protettrici del fegato, per problemi bronchiali, allergia e molto altro. Continua →

rimedi naturali fegato carciofoCarciofo: rimedio naturale per fegato e intestino ma utile anche contro l’adiposità

Le funzioni del carciofo sono molteplici. Come avviene in genere nelle piante medicinali, il suo fitocomplesso  agisce in moltissimi ambiti della nostra salute.
La funzione per cui il carciofo è decisamente conosciuto da tutti è la funzione epatoprotettiva, il carciofo infatti protegge e migliora la salute del fegato perché stimola Continua →

fitoterapia e vacanze
Le vacanze sono un momento rilassante dell’anno ma questo non vuol dire partire impreparati. Ognuno ha i propri acciacchi inoltre il cambiamento di ritmi e la stagione calda potrebbero causare qualche problematica di salute. Ecco che anche in questo caso i rimedi naturali ci vengono in soccorso per non farti cogliere alla sprovvista.
Cosa portare in valigia per salvare la vacanza? Continua →