DISTURBI DEL CICLO E SINDROME PREMESTRUALE

La cosiddetta sindrome premestruale o PMS indica una particolare condizione tipica delle donne durante il periodo che precede la mestruazione. Infatti più del 50% delle donne, a partire da una settimana – 10 giorni prima del ciclo, comincia ad accusare una serie di sintomi fastidiosi.
Ma quali sono questi sintomi precisamente?
Cambiamenti repentini di umore e irritabilità, crisi di pianto, insicurezza e/o aggressività, tensione mammaria con gonfiore al seno, ritenzione idrica e gonfiore, mal di testa e di schiena/reni, mal di pancia. Durante il ciclo si possono presentare gli stessi sintomi, con un peggioramento dei dolori, crampi, nausea, diarrea e capogiri. Queste manifestazioni si chiamano dismenorrea.

Cosa fare per migliorare la situazione? Innanzitutto vale sempre la regola di mantenere un atteggiamento positivo, riposarsi più del solito e fare una dieta sana per aiutare il fegato a superare più facilmente questo momento, momento in cui è costretto a lavorare molto per metabolizzare l’aumento di ormoni tipico del periodo premestruale. Quando queste precauzioni non bastano la medicina allopatica prevede l’uso di analgesici di sintesi ma la fitoterapia può dare un aiuto più completo con gli svariati principi attivi di alcune piante medicinali.

La Boswellia serrata o incenso allevia i dolori ed agisce come antinfiammatorio.
Melissa e Camomilla riducono gli spasmi muscolari, la nausea e, soprattutto, svolgono azione rilassante del sistema nervoso.
Agnocasto, pianta riconosciuta dalla Commissione E tedesca* per le sue funzioni nel trattamento dei disturbi mestruali, il dolore al seno (mastalgia) e la PMS, ha anche la funzione di equilibratore ormonale.
La Spirea olmaria contiene acido salicilico che ha azione antidolorifica e antipiretica contro i dolori addominali e le cefalee.
Achillea infine diminuisce i disturbi e normalizza il flusso mestruale.

*Commissione E tedesca è l’agenzia regolatoria governativa che valuta e approva le erbe medicinali basandosi su dimostrate evidenze di efficacia e sicurezza.

Vuoi conoscere un integratore che contenga questi rimedi naturali? Guarda CICLOMIN –> CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation