fame nervosaSei sempre nervoso? Fai una vita tale che ti porta ad essere così stanco da essere depresso? E l’ansia? Ti prende spesso di giorno e di notte?

Sei il tipo di persona che cerca di compensare questi stati d’animo nel cibo e, quindi, pensi sempre a mangiare dolcetti sfiziosi? Non riesci a far passare una mezza giornata senza la tua cioccolata preferita o la tua merendina o, meglio ancora, un buon panino?  Sei sempre alla ricerca dello spuntino più buono?

Il pensiero fisso di alimenti dolci e comunque di carboidrati, è assillante ma soprattutto assolutamente negativo per la tua forma fisica e per il controllo del peso corporeo.

Una soluzione a questi problemi arriva dalle piante medicinali composte con saggezza in una formulazione completa nell’integratore naturale Hypergym.

E’ sempre necessario mantenere un regime alimentare sano e adeguato anche se, in caso di fame nervosa risulta più difficile che nei casi di semplice eccesso di peso dovuto a cattivo metabolismo o cambiamenti ormonali. Infatti la fame nervosa parte dal nostro cervello e risulta complicato liberarsene.

Torniamo ai rimedi naturali e parliamo di Gymnema silvestre, pianta che cresce nelle zone tropicali dell’Africa, Asia e Australia. Gymnema riduce l’assorbimento del glucosio nell’intestino e diminuisce il desiderio di zuccheri sopprimendone il sapore dolce e, di conseguenza, la voglia di dolce.

Un’altra pianta decisamente utile nei casi di fame nervosa è la Griffonia simplicifolia o fagiolo africano. I semi maturi di Griffonia contengono il 5-idrossitriptofano (5-HTP) che l’organismo umano converte in serotonina. La serotonina influenza molte funzioni cerebrali quali il sonno, l’appetito, la paura, la secrezione ormonale, la regolazione della temperatura e la percezione sensoriale. Una sua carenza può determinare depressione e ansietà, disturbi del sonno e scompensi dell’appetito. La Griffonia è una fonte naturale di serotonina e può sopperire naturalmente ad una sua carenza.

Gymnema e Griffonia sono associate a piante come Guaranà che stimola il metabolismo e quindi il consumo di calorie contribuendo al controllo del peso corporeo e come Eleuterococco che agisce da tonico e ci aiuta a stare meglio. Per dare una funzione completa al rimedio si usano anche L’alga Spirulina ricca di proteine e aminoacidi che attenuano la sensazione di fame tra un pasto e l’altro e rinforzano l’organismo sottoposto ad una dieta ipocalorica, per finire con la Dolomite, minerale che apporta naturalmente calcio e magnesio utili nelle diete ipocaloriche.

Hypergym va assunto lontano dai pasti per permettergli di fare la sua funzione proprio nei momenti in cui hai più desiderio di spuntini (2 capsule a metà mattina e 2 a metà pomeriggio). Scoprilo cliccando qui –> HYPERGYM

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation