Papaina enzima per la buona digestione
La papaina

La papaina è un enzima proteolitico le cui principali funzioni sono:

  • Facilitare la digestione

  • Ostacolare la fermentazione delle proteine e permette una adeguata scomposizione delle proteine stesse

  • Impedire la produzione di aria nello stomaco e nell’intestino

Durante la digestione i macronutrienti di cui è composto il cibo (carboidrati, proteine e grassi) per venire assimilati devono essere scomposti nelle sostanze elementari di cui sono formati. Tale azione viene promossa dagli enzimi digestivi che vengono prodotti dal nostro organismo e può essere aiutata da enzimi assunti con l’alimentazione in caso di necessità. La quantità di enzimi presente nell’organismo infatti non è costante ma può avere una forte variabilità in base all’alimentazione, all’età, ai farmaci assunti, alle condizioni fisiche o mentali dell’individuo (ad esempio, lo stress ha una forte influenza sulle secrezioni gastro-intestinali).

La papaina scompone le proteine nei singoli aminoacidi di cui sono composte e può integrare quelle funzioni dell’apparato digerente che per diverse cause hanno diminuito la propria attività. Agisce, non solo facilitando la digestione delle proteine, ma rafforzando l’attività degli enzimi proteolitici secreti nello stomaco e nel pancreas.

Il passaggio nell’intestino di proteine scarsamente idrolizzate può portare a una fermentazione delle stesse con produzione di aria e gonfiori, senso di pesantezza e difficoltà digestive, nonché a carenze nutrizionali dovute alla diminuita assimilazione delle sostanze proteiche. Le proteine non digerite favoriscono inoltre l’irritazione delle mucose intestinali, la formazione di muco e l’alterazione della normale flora intestinale.

L’azione benefica della papaina si esplica anche a livello intestinale andando a rimuovere i depositi di muco presenti nell’intestino senza esercitare un’azione dannosa nei confronti della mucosa. Questa azione depurativa intestinale consente una maggiore efficacia nell’assorbimento dei nutrienti e permette anche un riequilibrio della flora intestinale.

Per saperne di più: la papaina si ottiene dall’incisione del frutto immaturo della Papaya. L’albero della papaya (Carica papaya) appartiene alla famiglia delle Caricacee ed è originario dell’America tropicale anche se oggi viene coltivato in molti altri paesi con clima caldo. Il suo frutto, dalla polpa gustosa e dal colore vitale, fu chiamato frutto degli angeli da Cristoforo Colombo.

Vuoi scoprire l’integratore con papaina per facilitare la digestione ed eliminare l’aria intestinale?  Guarda Carboflat

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation