cellulite rimedi naturali

La cellulite è una problematica che colpisce prevalentemente la donna. Inizia a manifestarsi con la famosa pelle “a buccia d’arancia” per poi peggiorare se trascurata. Dietro a questo inestetismo si nasconde molto di più.

– Perché si forma e come mai è una problematica quasi prettamente femminile?

Le cause della cellulite sono svariate, dalla genetica alla cattiva circolazione venosa e/o linfatica, la sedentarietà e una cattiva alimentazione. Una delle principali cause restano però gli estrogeni (ormoni sessuali femminili), cosa che spiega la predisposizione delle donne all’inestetismo. Gli estrogeni, infatti, favoriscono la ritenzione dei liquidi contribuendo all’aumento dell’aspetto “granuloso” della pelle. Ce ne accorgiamo soprattutto in particolari momenti o periodi della nostra vita cioè quando si ha uno squilibrio ormonale, ad esempio nei giorni adiacenti al ciclo, durante la menopausa o una gravidanza.

Le zone più tipicamente colpite sono quelle di cosce, fianchi, glutei e arti inferiori. Il primo stadio viene chiamato stato edematoso e consiste nel ristagno di liquidi che si manifesta con la pelle a “buccia d’arancia”. Esso corrisponde allo stadio meno grave e più facilmente reversibile. Il secondo stadio o stadio fibroso si manifesta con lo sviluppo di noduli fibrosi. Il terzo stadio, invece, associa all’inestetismo il dolore dei noduli al tatto. In questa fase la pelle risulta sclerotica e senza tono. Il quarto ed ultimo stadio presenta una cellulite ormai diffusa con noduli di grandi dimensioni e difficili da eliminare.

– Come contrastare la cellulite in modo efficace con i rimedi naturali?

La cellulite va vista dal punto di vista globale, non agendo su una solo fronte.
Bisogna lavorare quindi sul metabolismo, sul drenaggio, sulla circolazione e sul rinforzo dei tessuti.

La natura ci viene incontro donandoci ottimi rimedi naturali con le funzioni giuste che associati potrebbero essere la soluzione vincente.
Conosciamone alcuni:

Fucus: è un alga ricca di oligoelementi, vitamine, minerali e iodio biodisponibile. Agisce sul metabolismo umano attivandolo, favorendo gli scambi cellulari e l’eliminazione delle scorie.

Pilosella: è una piccola pianta erbacea diffusa anche nelle campagne italiane. Ha un’azione diuretica che contrasta le infiammazioni, indicata nei casi di ritenzione idrica e contro gli edemi.

Rusco: o pungitopo contiene dei flavonoidi, le ruscogenine, a cui si deve l’azione di protezione dei vasi sanguigni. E’ un potente vasocostrittore attivo sia contro i disturbi capillari che quelli venosi. Utile nei casi di ritenzione idrica e per migliorare la circolazione.

Meliloto: ricche di cumarine, flavonoidi e tannini, ha un’azione protettiva sui vasi sanguigni: aumenta la resistenza dei capillari, ne diminuisce la permeabilità svolgendo un’azione antinfiammatoria. Migliora il drenaggio linfatico e ostacola la formazione di edemi.

Centella: titolata in triterpeni, è un’ottima pianta che rinforza le fibre connettive dei tessuti e aiuta la formazione del collagene. Favorisce quindi la cicatrizzazione delle lesioni del tessuto di sostegno e ne aumenta la resistenza e l’elasticità.

Dall’associazione di queste piante nasce Fucoben, integratore naturale per gli inestetismi della cellulite, completo e sinergico che lavora agendo su diversi piani per combattere la cellulite su tutti i piani.  Guardalo qui –> FUCOBEN
Per ottenere un trattamento della cellulite ancora più efficace, è consigliabile aggiungere agli integratori un cosmetico per il massaggio cutaneo.

Fitoben ti consiglia Fito Cellulite, crema-gel fresca e leggera per il trattamento degli inestetismi della cellulite. Formula potenziata con Liporeductyl®. Migliora l’aspetto e la tonicità favorendo il drenaggio. Facilita il rinforzo delle fibre connettive rendendo la pelle più compatta ed elastica. Coadiuvante dello scioglimento dei grassi.
Scoprila cliccando qui –> Fito Cellulite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation