camelina sativa

Camelina sativa

Camelina sativa

Nome botanico:  Camelina sativa
Parte della pianta utilizzata in fitoterapia: semi oleaginosi
Altri nomi: Dorella coltivata, Falso lino, Sesamo di Germania, Gold of pleasure in inglese

La Camelina sativa è una pianta che appartiene alla famiglia delle Brassicacee o Cruciferae (crocifere) e viene chiamata anche “falso lino” (false flax) o lino selvatico (wild flax) data la sua somiglianza con l’olio di lino stesso. Altre piante della famiglia sono la Colza, Senape, Rapa eccetera.
La Camelina ha due cicli di crescita in un anno solare: il primo ciclo consiste nella semina in autunno e la fioritura con le basse temperature (vernalizzazione), il secondo ciclo prevede la semina in primavera e la raccolta in estate.

Camelina sativa è un’oleaginosa conosciuta sin dall’Età del bronzo ed è stata coltivata nel Nord Europa e nel Nord-est asiatico fino alla metà del secolo scorso per la produzione di olio. Infatti fino alla seconda guerra mondiale l’olio di Camelina era comunemente usato in tutta Europa e in particolare in Germania, Scandinavia e Russia. La sua coltura fu abbandonata a vantaggio degli oli di colza e di semi di girasole, più facili da usare nella moderna industria alimentare. Negli ultimi anni la coltura è ripresa in varie zone dell’Europa.

La ragione per cui la coltura della Camelina sta riprendendo in maniera estesa dipende dal fatto che ha un basso impatto ambientale in quanto si adatta alle basse temperature e ai climi semi aridi, cresce bene in pianura, collina e zone sabbiose, fino a 100 centimetri di altezza.
Può essere coltivata in aree marginali e non compete con altre produzioni. La coltivazione non richiede troppa energia e non richiede irrigazione. È una pianta forte che resiste a malattie, parassiti e insetti, per cui non ha bisogno di agrofarmaci ed erbicidi. Per tutte queste ragioni la coltivazione di Camelina sativa è adatta ad aiutare lo sviluppo di zone e paesi più poveri e non crea inquinamento o sovra-sfruttamento dei terreni.

Visita il sito dedicato a Camelina sativa ->  http://www.camelina.it/

Sei incuriosito dalle meravigliose proprietà di questa pianta e cerchi dei rimedi naturali che la contengano? Clicca qui->  Camelina Omega3  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation