antibiotici naturali

 

 

 

 

 

 

 

L’abuso di antibiotici di sintesi chimica o allopatici porta diversi effetti collaterali:

  • i batteri sviluppano una sempre maggiore resistenza fino a rendere l’antibiotico inefficace
  • il nostro corpo si indebolisce
  • la flora intestinale viene danneggiata causando problemi gastrointestinali

Per evitare tutti i disagi dovuti al consumo frequente di antibiotici di sintesi e curare i malanni di stagione accelerando la guarigione e migliorando le difese immunitarie, ci sono i cosiddetti antibiotici naturali.

Gli antibiotici naturali:

  • facilitano l’eliminazione dei batteri
  • accelerano la guarigione
  • non causano immunoresistenza
  • non fanno soffrire intestino e stomaco

vale a dire: determinano una reazione positiva del nostro organismo che reagisce per curarsi e rinforzarsi.

Quali sono gli antibiotici naturali più efficaci?

  • Uncaria tomentosa: è un rimedio fitoterapico che ha molte proprietà fra cui un’azione immunostimolante e antinfiammatoria nei confronti dei malanni dovuti a infezioni, anche quelle a carico dell’apparato respiratorio (estratto secco titolato al 3% alcaloidi).
  • Propoli: conosciuta da sempre, è una gommoresina prodotta dalle api che agisce come antibatterico e antifungino (Estratto secco titolato 8% galangina)
  • Semi di Pompelmo: recente scoperta della fitoterapia, l’estratto di semi di Pompelmo agisce contro batteri, funghi e anche virus sempre rinforzando le difese immunitarie. Aiuta a mantenere in equilibrio la flora batterica (estratto secco titolato 50% bioflavonoidi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation