cristiana ferrari iridologa naturopata

Cristiana Ferrari – Naturopata Iridologo Floriterapeuta


Iridologia naturopatica
– Impariamo a conoscere una scienza guardandoci negli occhi. Ma come?
Noi l’abbiamo chiesto per voi alla Naturopata, Iridologo e Floriterapeuta Cristiana Ferrari.

Che cos’è l’Iridologia naturopatica e a cosa serve?

Possiamo affidarci all’Iridologia naturopatica, cioè allo studio della parte colorata dell’occhio, iride e pupille, come efficace strumento di indagine Continua →

Melissa e sindrome premestruale ciclo

Melissa officinalis

Nome botanico: Melissa officinalis
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Parte della pianta utilizzata in fitoterapia: sommità
Princio attivo: acido rosmarinico

La melissa è una pianta erbacea spontanea e perenne dal caratteristico profumo di limone, molto comune alle nostre latitudini.
Viene molto apprezzata dall’uomo per sue proprietà medicamentose e aromatiche ma anche dalle api, da qui il suo nome greco “melissa” ovvero “ape“.

In fitoterapia si conosce per le sue proprietà calmanti negli stati di irritabilità o ansia e per la sua attività antispasmodica nel trattamento dei dolori addominali. Riduce spasmi e nausea e modula la tensione nervosa.

STUDIO SULLE POTENZIALITÁ DELLA MELISSA NELLA SINDROME PRE-MESTRUALE Continua →

DISTURBI DEL CICLO E SINDROME PREMESTRUALE

La cosiddetta sindrome premestruale o PMS indica una particolare condizione tipica delle donne durante il periodo che precede la mestruazione. Infatti più del 50% delle donne, a partire da una settimana – 10 giorni prima del ciclo, comincia ad accusare una serie di sintomi fastidiosi.
Ma quali sono questi sintomi precisamente?
Cambiamenti repentini di umore e irritabilità, crisi di pianto, insicurezza e/o aggressività, tensione mammaria con gonfiore al seno, ritenzione idrica e gonfiore, mal di testa e di schiena/reni, mal di pancia. Durante il ciclo si possono presentare gli stessi sintomi, con un peggioramento dei dolori, crampi, nausea, diarrea e capogiri. Queste manifestazioni si chiamano dismenorrea.

Cosa fare per migliorare la situazione? Continua →