PRODOTTI DI QUALITÁ PER TUTTE LE TASCHE ce lo spiega la dott.ssa Benassi
La responsabile di produzione Fitoben, dott.ssa Emanuela Benassi, ci parla di come dal 1994 Fitoben produca integratori e cosmetici di qualità a Milano.

  • Buongiorno dottoressa, qual è la missione di Fitoben?

Potrei iniziare a dire poche parole indispensabili per noi: tradizione, competenza e innovazione, Made in Italy di qualità, prezzi ragionevoli, attenzione al cliente.

Queste sono le motivazioni che hanno portato mio padre, il dottor Anselmo Benassi, che voleva sfruttare la sua esperienza di farmacista preparatore e fonderla con la passione e una grande conoscenza della fitoterapia, a fondare la Fitoben nel 1994. Continua →

ad ognuno il suo rimedio

GUIDA PRATICA su come scegliere il regalo naturale giusto per un’esigenza specifica.

Trovare il regalo giusto è sempre molto difficile, soprattutto poi se si tratta di prodotti per la cura della salute e bellezza della persona.

Come orientarsi nella scelta dei prodotti del mondo naturale?
Quale pianta o estratto scegliere rispetto alle esigenze di ognuno di noi?

Il nostro team tecnico ha scelto per te le migliori piante ed estratti per tutte le esigenze, cosmetici e integratori.
Ecco dei suggerimenti per aiutarti a sorprendere ed a rendere felice il tuo destinatario. Tutti saranno soddisfatti e tu avrai fatto centro con pensieri naturali e green ! Continua →

uncaria tomentosa

Uncaria tomentosa

L’Uncaria tomentosa è una pianta della famiglia delle Rubiacee che cresce e si sviluppa nelle foreste dell’Amazzonia Peruviana. Gli indiani del Perù si servono di alcune parti della Uncaria ovvero “Uña de gato” da centinaia di anni per risolvere moltissimi problemi e malattie. L’interesse e l’attenzione per quest’erba sono cresciuti negli ultimi anni e sono stati studiati a fondo la sua composizione ed effetti.

La parte utilizzata nella fitoterapia moderna è la corteccia.

L’Uncaria tomentosa ha un’azione antiinfiammatoria, antiossidante, antivirale, immunostimolante e adattogena.
Le principali funzioni sono le seguenti: Continua →

semi di pompelmo fitoben

Semi di pompelmo

L’efficacia dei semi di pompelmo (GSE cioè Grapefruit seed extract) è stata scoperta nel 1980 dal dr Jacob Helrich, fisico e immunologo americano. Egli notò che i semi di pompelmo destinati alla trasformazione in fertilizzante vegetale non si decomponevano a differenza degli altri materiali. Decise di studiare il fenomeno e scoprì che essi contenevano sostanze più efficaci e meno nocive degli altri antibiotici.
Il loro spettro d’azione è molto ampio: agisce contro batteri gram positivi, gram negativi, virus, funghi, lieviti, muffe, parassiti e protozoi.

L’estratto di semi di pompelmo agisce nei seguenti ambiti: Continua →

propoli Fitoben

Propoli

La propoli è il prodotto dell’alveare utilizzato fin dall’antichità per le infezioni e le malattie da raffreddamento; il suo uso è stato soppiantato dal 900 dai farmaci di sintesi.
Essa viene prodotta dalle api elaborando particelle di resina.
É costituita da parti gommose, balsamiche e resinose, oli essenziali, polline, vitamine (B1, B2, B6, PP, C e E), sali minerali (calcio, rame, ferro, manganese, silice, alluminio) e flavonoidi.

Svariati studi clinici hanno evidenziato l’azione anti batterica, antivirale ed antifungina della propoli. Continua →

nuovo integratore fitoben Zenzero Biologico

ZenzeroBio: nuovo integratore di zenzero biologico

Nome prodotto: ZenzeroBio
Composizione: Zenzero rizoma (Zingiber officinalis) estratto secco biologico titolato 3,5% gingeroli e shogaoli. Antiagglomerante: farina di riso biologica. Capsule in gelatina vegetale.
Peculiarità: da agricoltura biologica – 300 mg per capsula.
Parte della pianta utilizzata in fitoterapia: rizoma
Altri nomi: zenzero della Giamaica, zenzero africano, zenzero di Cochin (asiatico), ginger in inglese.

Lo Zenzero (Zingiber officinalis) è una pianta tropicale perenne di cui si usano i rizomi. La pianta, originaria della Cina, viene coltivata nella maggior parte dei paesi tropicali. Si propaga per mezzo di rizomi freschi e giovani che contengono germogli simili a quelli delle patate. I rizomi si raccolgono in dicembre e gennaio e vengono sbucciati, lavati e essiccati al sole per l’uso.

Fin dall’antichità questa radice è stata usata come spezia ma anche come rimedio per i disturbi digestivi, per prevenire il mal di mare e la nausea.
Oggi, Il suo uso in fitoterapia è molto vario poiché la ricerca scientifica ha permesso di scoprire nuove funzioni tra le quali quelle benefiche per la funzionalità dell’apparato cardiovascolare e la funzionalità articolare. Continua →

Biologico integratori FitobenBiologico:
Grande novità per Fitoben che ora è anche Azienda certificata biologica.

Il mondo del biologico è in continua crescita data la necessità e la sempre maggior richiesta di prodotti migliori con contenuti nutrizionali più sani da un lato e l’esigenza di salvaguardare il nostro pianeta e la salute dell’uomo. Il BIO o ORGANICO nasce infatti nel settore primario, l’agricoltura e l’allevamento, settori direttamente collegati al nostro pianeta. Oggi si è sviluppato anche nel settore della trasformazione dei prodotti. Tutti i settori del biologico sono sottoposti a processi specifici di autorizzazione e controllo dettati dalle leggi dell’Unione Europea.

Infatti gli integratori naturali devono:
Continua →

intestino secondo cervello

Intestino sano e regolare: come equilibrare il nostro secondo cervello!

L’intestino è quell’organo del nostro corpo in cui avviene l’ultima parte della digestione che termina con l’assorbimento dei nutrienti ed il loro trasporto nel sangue attraverso i villi intestinali che li distribuiscono, attraverso il sangue, a tutte le cellule del nostro corpo. Le parti non digerite costituiscono le feci.

Il buon funzionamento dell’intestino dipende da moltissimi fattori come l’alimentazione e l’apporto di liquidi, lo stile e la qualità della vita.
Tutti questi fattori influiscono, appunto, sul lavoro dell’intestino e sulla qualità della flora batterica o microbiota. La flora batterica intestinale presiede alla formazione delle vitamine, difende l’intestino dalle infezioni e permette di rinforzare il sistema immunitario, aiuta ad eliminare scorie e tossine.

La prima manifestazione della compromissione della flora intestinale sono la stipsi o la diarrea ma si ha anche gonfiore, tensioni addominali, pesantezza e difficoltà digestive, fino ad arrivare alla presenza di irritabilità, insonnia, mal di testa e intolleranze alimentari.

Cosa bisogna fare quando la flora intestinale risulta compromessa e l’intestino non è regolare? Continua →

insonnia nei bambini
Insonnia: nei bambini è una problematica comune e sempre più frequente rispetto a quello che si pensa.

Ogni bambino ha uno sviluppo del sonno differente e qualunque valutazione deve tener conto dalle variazioni fisiologiche legate all’età e dal ritmo sonno-veglia.
Studi condotti in Germania affermano che all’età di 5 anni, ben il 13% dei bambini ancora si sveglia durante la notte e ha problemi ad addormentarsi. Continua →